Regolamento

Art. 1 – Organizzazione

L’Evolution Team di Borno in collaborazione con il Comune di Borno ed il CAI Borno, col patrocino del BIM e della Comunità Montana di Vallecamonica, della provincia di Brescia e della Regione Lombardia organizza  la 4’ edizione della San Fermo Trail (Campionato Italiano Trail Corto) gara di trail running valida come settima prova del “FIDAL Mountain and Trail Running Grad Prix 2016” che si terrà a Borno (BS) il 21 Agosto 2016.

Art.2 – Informazioni generali

E’ prevista un’unica gara le cui caratteristiche altimetriche e planimetriche risultano meglio descritte nell’area dedicata sul sito della manifestazione:

Lunghezza percorso: Km 23 circa – Dislivello totale: 1500 mt. circa - Quota massima: 1.922 slm.
Con partenza e arrivo a Borno.

Il programma è il seguente:

Ore 7.00: ritiro pettorali presso la sala congressi  in sede CAI
Ore 9.00: partenza presso la Piazza Papa Paolo VI
Ore 12.00: inizio pasta party
Ore 15.00: premiazioni presso la Piazza Papa Paolo VI

Art.3 – Requisiti di partecipazione

La manifestazione è aperta a tutti gli atleti/e italiani e stranieri delle categorie promesse, senior e master maschili e femminili in possesso della tessera FIDAL o della Runcard o Mountain and Trail Run Card (sottoscrivibile sul portale Runcard) valida il giorno della manifestazione.

Art.4 - Iscrizioni

Le iscrizioni verranno effettuate on-line tramite il sito sanfermotrail.it con i seguenti costi:

Dal 15 Maggio al 15 Giugno euro 20 (con pacco gara completo) euro 15 (senza pacco gara).
Dal 16 Giugno al  31 Luglio euro 25 (con pacco gara completo) euro 20 (senza pacco gara).
Dal 1 Agosto al 18 Agosto euro 30 (con pacco gara completo) euro 25 (senza pacco gara).

La chiusura delle iscrizioni è fissata per le ore 24 di Giovedì  18 Agosto. Non è previsto in nessun caso il rimborso della quota di iscrizione. L’iscrizione da diritto al pettorale, al chip di cronometraggio, al pacco gara (per i primi 300 iscritti), ai ristori, all’assistenza sul percorso e al pasta party.

Art.5 - Sicurezza

Il comitato organizzatore si attiva per garantire la sicurezza degli atleti in gara, prevedendo i mezzi necessari ad assistenza e soccorso e predisponendo un adeguato piano sanitario. L'atleta partecipante, in ogni caso, deve essere pienamente consapevole del contesto ambientale in cui la competizione si svolge e delle difficoltà tecniche del tracciato di gara. L'atleta deve inoltre aver ben presente che la competizione si svolge in ambiente non protetto e che le procedure di sicurezza possono diminuire il rischio, ma non eliminarlo in assoluto.

Art. 5 – Assistenza e punti ristoro

La manifestazione si svolge in regime di “semi-autosufficenza” idrica e alimentare. Lungo il percorso saranno posti dei punti di ristoro per il reintegro con liquidi e solidi, la cui dislocazione sarà     opportunamente comunicata sul sito della manifestazione. La manifestazione aderisce alla campagna “io non getto i miei rifiuti”: coloro che saranno sorpresi ad abbandonare materiale e/o rifiuti sul percorso, al di fuori dei punti prestabiliti, saranno squalificati. E'proibito farsi accompagnare sul percorso da un'altra persona che non sia regolarmente iscritta. L'atleta che abbandona volontariamente la gara è tenuto a comunicarlo al più vicino posto di controllo o ristoro.

Art. 6 – Premi

Sono previsti premi per i primi dieci uomini e la prime dieci donne della classifica assoluta e premi speciali per la categorie master.

Art. 7 – Modifiche del percorso / annullamento

L'organizzazione si riserva il diritto di modificare in ogni momento il percorso per motivi legati alle condizioni meteo e/o alla sicurezza del tracciato. Ogni variazione sarà tempestivamente comunicata ai concorrenti. In caso di condizioni meteorologiche avverse e tali da mettere a rischio la sicurezza dei concorrenti, la partenza può essere posticipata o annullata, il percorso può essere modificato e ridotto, oppure la corsa potrà essere fermata in qualsiasi punto del tracciato.

Art.8 – Diritti all'immagine

Ogni concorrente rinuncia espressamente ad avvalersi dei diritti all'immagine durante la prova così come rinuncia a qualsiasi ricorso contro l'organizzazione ed i suoi partner abilitati per l'utilizzo fatto della sua immagine.

Art.9– Accettazione regolamento

La partecipazione alla San fermo Trail comporta da parte dei concorrenti iscritti l'accettazione in tutte le sue parti e senza riserve del presente regolamento. Con l'iscrizione ogni concorrente si impegna a rispettare questo regolamento e libera gli organizzatori da ogni responsabilità civile o penale per qualsiasi eventuale incidente o accidente, per danni a persone o cose a lui derivati o da sé causati, che possono verificarsi durante la manifestazione. La gara si svolgerà in conformità al presente regolamento, alle eventuali modifiche ed agli avvisi che saranno pubblicati nel sito web.

Il comitato organizzatore ha la facoltà di modificare in qualunque momento il presente regolamento per garantire la massima sicurezza nello svolgimento della manifestazione.